Giovedì, 23 Luglio 2020 10:33

Laboratorio di Farmacologia e Tossicologia

Attività

 

Attività di laboratorio

  • Il laboratorio di Farmacologia e Tossicologia del Dipartimento di Farmacia si distingue per la sua quarantennale esperienza di ricerca negli ambiti della Neurofarmacologia e Neurotossicologia con più di 500 pubblicazioni su riviste internazionali peer-reviewed focalizzate sui meccanismi della neuro- e gliotrasmissione chimica nel sistema nervoso centrale (SNC) e sulla sua modulazione da parte di diversi tipi e sottotipi recettoriali in condizioni fisiologiche e/o in modelli di patologie umane. Esso si occupa anche dello studio dei meccanismi alla base delle malattie neurodegenerative relativi a eccitotossicità, infiammazione, stress ossidativo, aspetti immunologici e bioenergetici, come bersagli per approcci farmacologici innovativi.

 

 

Modelli sperimentali

 

  • Preparati di SNC per studi funzionali e non funzionali sulla neurotrasmissione (esosomi, sinaptosomi, gliosomi, fettine di tessuto cerebrale, colture primarie di neuroni, astrociti e microglia); modelli funzionali di sottotipi recettoriali presinaptici del SNC per la caratterizzazione di nuovi farmaci; modelli per lo studio della oligomerizzazione e del trafficking recettoriale in membrane cellulari; microdialisi intracerebrale per studi in vivo di farmacodinamica e farmacocinetica; tecniche di knocking down in vivo ed in vitro; modelli murini knock-out/transgenici di patologie neurodegenerative del SNC; modelli murini di neuroinfiammazione; modelli murini di depressione.

 

 

Dotazioni

  • 5 sistemi di superfusione per misurazione rilascio neurotrasmettitori

  • Fluocitometro

  • 2 HPLC con rivelazione fluorimetrica

  • Apparecchiature per analisi western blot e ChemiDoc Imaging System

  • 2 centrifughe refrigerate da pavimento; 1 ultracentrifuga

  • 2 sistemi per analisi PCR

  • Laboratorio per colture cellulari

  • Laboratorio radioisotopi

  • Laboratorio di comportamento animale

  • Laboratorio di chirurgia stereotassica su piccoli roditori

Servizi

 

  • Caratterizzazione di meccanismi di azione di nuovi farmaci e sostanze di origine naturale attivi sul SNC

  • Determinazione di parametri farmacodinamici (EC50; IC50; pA2, etc)

  • Identificazione di novi bersagli molecolari che possano essere terapeuticamente validi per farmaci già utilizzati in altre patologie (drug-repositioning).

  • Valutazione dell’attività dei farmaci nella sclerosi amiotrofica laterale: studi di efficacia terapeutica

  • Alterazioni della neurotrasmissione chimica e dell’interazione tra SNC e sistema immunitario nella sclerosi multipla: studi di efficacia terapeutica

  • Effetti fisiologici e patologici della proteina beta amiloide sulla neurotrasmissione chimica: nuovi approcci terapeutici

  • Alterazioni della neurotrasmissione glutammatergica nella depressione come bersaglio di nuovi farmaci.

  • Studi di omo- ed etero-dimerizzazione recettoriale in neuroni ed astrociti, e meccanismi di metamodulazione come bersaglio di nuovi farmaci.

  • Alterazioni funzionali SNC-sistema immunitario nell’invecchiamento

 

Collaborazioni

  •  Università degli Studi di Milano

  • Università degli Studi di Firenze

  • Università degli Studi di Napoli Federico II

  • Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

  • Sapienza Università di Roma

  • University of Leuven, Belgio

  • University of Lausanne, Svizzera

  • University of Sheffield, Regno Unito

  • Universitè de Lille , Francia

  • University of Freiburg, Germania

  • Maastricht University, Olanda

  • Columbia University, Stati Uniti

  • Istituto Regionale per la Floricoltura di Sanremo

  • Institut de Recherches Internationales Servier, Francia

  • IRCCS Neuromed, Roma

  • Angelini-s.p.a., Roma

  • Eli Lilly and Company, Firenze

  • Methis Pharmaceutical, Svizzera

  • Ionis Pharmaceutical, Stati Uniti

  • Boehringer Ingelheim International GmbH, Germania

  • Kura srl, Torino

Letto 1726 volte Ultima modifica il Giovedì, 23 Luglio 2020 11:24