Mercoledì, 02 Ottobre 2013 16:31

Farmacovigilanza

Scritto da

FARMACOVIGILANZA

Prof. Massimo Grilli Contatto Curriculum

 

Programma

Farmaci innovativi;farmaci generici; farmaci "me too", farmaci da automedicazione.

Progettazione e sperimentazione del farmaco

L'uso dei farmaci in gravidanza e allattamento, in pediatria e in geriatria.

Storia della Farmacovigilanza.

Organismi di controllo e legislazione regionali, nazionali ed internazionali della Farmacovigilanza.

Terminologia , Definizioni e Metodiche  per il monitoraggio delle reazioni avverse ai farmaci.

Segnalazione spontanea e organizzata, Studi di Coorte, Caso controllo.

Principali banche dati di interesse.

Ruolo dell' industria e delle Società scientifiche nel monitoraggio dei farmaci.

Ruolo del Farmacista sul territorio nel sistema di Farmacovigilanza.

Farmacovigilanza e Farmacista Ospedaliero.

 

Modalità di esame:

L'esame di Farmacovigilanza è solo orale; L'esame è sempre condotto da due docenti di ruolo verte sul programma indicato ed ha una durata di almeno 30 minuti. In questo modo la commissione è in grado di verificare il grado di preparazione del candidato e quindi il raggiungimento degli obiettivi minimi formativi dell'insegnamento . Quando questi non sono raggiunti, lo studente è invitato ad approfondire lo studio e ad avvalersi di ulteriori spiegazioni da parte del docente titolare.

Informazioni aggiuntive

  • Codice*: 67531
  • Corso di Studio*: Farmacia
  • Anno di corso*: Quinto
  • Semestre*: Primo semestre
  • Docente incaricato*: Prof. Grilli
  • Obiettivi formativi*:

    Min 100- max 500 caratteri (o 20-100 parole)

  • Contenuti*:

    Min 500-Max 2000 caratteri (o 70-300 parole)

  • Modalità d'esame:

    Min 100- max 500 caratteri (o 20-100 parole) nelle modalità d'esame dovrà essere indicato come il docente intende valutare 1) apprendimento 2) capacità comunicative 3) capacità di giudizio

Letto 40711 volte Ultima modifica il Martedì, 29 Settembre 2015 11:15