Martedì, 29 Settembre 2015 12:17

Chimica generale ed inorganica

Scritto da

Informazioni aggiuntive

  • Codice*: 55413
  • CFU: 10
  • Corso di Studio*: Farmacia
  • Anno di corso*: Primo
  • Semestre*: Primo semestre
  • Docente incaricato*: Giuliana DRAVA
  • Obiettivi formativi*:

     

     

    Il corso ha lo scopo di fornire le conoscenze fondamentali della chimica, essenziali per affrontare gli studi successivi. In esso vengono trattati gli argomenti di base indispensabili per una corretta comprensione della materia e delle sue trasformazioni.

    Struttura della materia (atomi, legami, composti, nomenclatura chimica, stati di aggregazione). Elementi di termodinamica chimica. Le soluzioni. Reazioni chimiche. Equilibrio chimico. Elettrochimica. Il sistema periodico e le principali proprietà chimiche dei più importanti elementi e composti inorganici.

  • Contenuti*:

     

    Introduzione alla chimica. Elementi. Composti e miscele. Concentrazione. Principali regole di nomenclatura chimica. Reazioni chimiche e loro bilanciamento. Stechiometria.

    Stato gassoso. Equazione di stato del gas ideale. Miscele gassose e pressione parziale. I gas reali e l’equazione di Van der Waals.

    Termodinamica. Calore di reazione ed entalpia. Entropia. Energia libera e spontaneità di una reazione chimica.

    L’Atomo. Struttura dell’atomo. Orbitali. Elettroni ed orbitali. Il sistema periodico.

    I Legami Chimici. Legame ionico. Legame covalente. Elettronegatività. Strutture di Lewis. Teoria VSEPR. Orbitali ibridi. Forze intermolecolari.

    Stati Liquido e Solido. I liquidi. I solidi. Il legame metallico. I cambiamenti di fase ed il diagramma di fase di una sostanza pura.

    Soluzioni. Solubilità. Soluzioni ideali e legge di Raoult. Proprietà colligative. Gli elettroliti. Grado di dissociazione. Conducibilità elettrica delle soluzioni di elettroliti.

    Cinetica Chimica. Velocità di una reazione chimica. Teoria delle collisioni e fattori che influenzano la velocità di una reazione. Equazione cinetica. Catalisi.

    Equilibrio Chimico. Legge dell’equilibrio chimico. Costante di equilibrio. Principio di Le Chatelier. Equilibri omogenei ed eterogenei.

    Acidi e Basi. Teorie di: Arrhenius, Brønsted-Lowry e Lewis. Forza degli acidi e delle basi. Grado di acidità delle soluzioni acquose: il pH. Gli indicatori di pH. Idrolisi. Soluzioni tampone. Equilibri di solubilità. I complessi.

    Elettrochimica. Semielementi e pile. Potenziale di un semielemento ed equazione di Nernst. Elettrolisi. Leggi di Faraday. Accumulatori.

    Chimica Inorganica. L’idrogeno. Principali caratteristiche degli elementi e dei più importanti composti dei seguenti gruppi: 1/I (metalli alcalini), 2/II (metalli alcalino-terrosi), 13/III, 14/IV, 15/V, 16/VI, 17/VII (alogeni), 18/0 (gas nobili). Caratteristiche generali degli elementi del blocco “d” e principali composti.

  • Testi consigliati:
     
     
    Il testo seguito dal docente è:

    - Peter Atkins e Loretta Jones, “CHIMICA GENERALE” (Seconda edizione italiana condotta sulla terza edizione originale), Ed. Zanichelli.

    Possono essere utilizzati altri testi di Chimica Generale ed Inorganica a livello universitario. Ad esempio:

    - Peter Atkins, Loretta Jones, “PRINCIPI DI CHIMICA”, Ed. Zanichelli

    - Kotz, Treichel, Townsend, “CHIMICA”, Ed. Edises

    - Brown, Lemay, Bursten, Murphy, Woodward, “FONDAMENTI DI CHIMICA”, Ed. Edises

    - Casarin, Casella, D'Agostino, Filippi, Grandinetti, Purrello, Re, Speranza, "CHIMICA GENERALE E INORGANICA" a cura di M. Speranza, Ed. Edi-ermes

    - Petrucci, Herring, Madura, Bissonnette, “CHIMICA GENERALE. Principi ed applicazioni moderne" (insieme ad esso è fornito gratuitamente anche il libro con le Soluzioni degli esercizi), Ed. Piccin

  • Modalità d'esame:

      

    L’esame si svolge mediante una prova scritta seguita da una prova orale. La prova scritta si basa su 30 domande a risposta multipla. Viene assegnato 1 punto per ogni risposta esatta, non viene assegnato nessun punto per ogni risposta assente o ambigua, vengono sottratti 0,2 punti per ogni risposta errata. Lo studente ha a disposizione 60 minuti per completare lo scritto. Dopo la correzione, la prova scritta viene discussa con gli studenti interessati. Si è ammessi alla prova orale se il voto riportato è almeno 17/30.

    Lo studente che nella prova scritta ha riportato una votazione INFERIORE A 12/30 NON può presentarsi all’appello successivo se questo cade nei 20 giorni successivi.

    La prova orale si svolge in presenza di due docenti di ruolo, verte sul programma svolto durante le lezioni frontali e dura, per lo studente medio, circa 30 minuti.

Letto 45158 volte Ultima modifica il Venerdì, 06 Maggio 2016 08:53