Sabato, 24 Ottobre 2020 18:27

Il DiFar al Festival della Scienza di Genova 2020

Liscio come l'olio?

Quello che le etichette dell'olio d’oliva non dicono

WhatsApp Image 2020-10-23 at 18.19.35

 

L'olio di oliva costituisce l’alimento principe della dieta mediterranea, ma rappresenta anche un’eccellenza del marchio “made in Italy” riconosciuta in tutto il mondo, e per via del suo alto valore economico è spesso soggetto a sofisticazione. Questo laboratorio, che si inserisce come attività divulgativa nell'ambito del progetto di ricerca "Violin - Valorizzazione dei prodotti Italiani derivanti dall’oliva attraverso tecniche analitiche innovative" (finanziato da AGER - AGroalimentare E Ricerca), ci permetterà di calarci nel mondo della ricerca scientifica e, in particolare, nel settore agroalimentare: potremo, innanzitutto, ripercorrere il suo processo produttivo, effettuare il confronto nutrizionale con altri oli vegetali e scoprire i segreti della sua conservazione. Mediante l’utilizzo di uno spettrofotometro miniaturizzato e di tecniche di analisi all’avanguardia, potremo poi registrare e interpretare l’impronta spettrale di diversi tipi di olio di oliva, apparentemente identici tra loro: potremo così verificarne la qualità e la corrispondenza con quanto dichiarato in etichetta. Sarà davvero tutto 'liscio come l’olio'? 
 
A cura di:
Università degli Studi di Genova - Dipartimento di Farmacia - Prof.ssa Monica Casale
 
Dove:
Piazza delle Feste
Ponte Embriaco - Area Porto Antico
 
Quando:
22 ottobre - 1 novembre
feriali, ore 15:15 - 18:00
sabato e domenica, ore 10:15 - 19:00
 
 


 
 
Letto 1140 volte Ultima modifica il Sabato, 24 Ottobre 2020 18:31